Illustrazione Recensioni Recensioni prodotti artistici e cancelleria

Marker economici – recensione Tongfushop Marcatori a base alcolica doppia punta

Chi utilizza i marker per colorare i propri disegni sa bene che il top dei brand è COPIC.
I marcatori Copic, allo stato attuale, non hanno rivali.
Dato l’elevato livello di qualità offerta risultano costosi anche nella versione economica Copic Ciao ragionata per gli apprendisti e che, principalmente, si differenzia dai Copic standard per quantità inferiore di inchiostro e gamma colori meno ampia.

Alternative di qualità professionale non ce ne sono tante, Winsor & Newton propone i Promarker, poi ci sono i Touch Twin, ma per un principiante e per chi disegna a livello amatoriale risultano costosi anche questi.
Volendo trovare un prodotto economico relativamente buono la proposta diventa più varia.

Tra i marchi economici molto apprezzati da artisti professionisti e non troviamo Hohuhu, marchio che sta letteralmente spopolando.
Seguono gli Artify, anch’essi con numerose recensioni a favore, e poi gli Arrtx, marchio emergente che piace anche per il pratico e grazioso astuccio contenitore.

C’è da dire che di marker economi si comincia ad avere l’imbarazzo della scelta e che via via tra quelli più apprezzati va poi migliorando la qualità e, come lecito, aumentando il prezzo.
Io, dopo aver fatto una comparazione tra costo, numero di marker e media opinioni positive, ho optato per Tongfushop marcatori doppia punta set da 80 + 3 pezzi.

Il set si compone di 80 marker a base alcolica, 1 penna fineliner doppia punta nero, 1 penna gel bianco, 1 astuccio per contenere e trasportare facilmente il set.

Marker economici Tongfushop: caratteristiche e impressioni personali

I marker, 80 di numero in questo set ma vengono proposti anche da 168 e 204 pezzi, hanno doppia punta in fibra: punta a scalpello da 6 mm per campiture, punta fine a pennarello da 1 mm per dettagli.
Il set presenta un buon assortimento di colori sia vivaci e intensi che dai toni pastello e pallidi.
Sono ideali per illustrazioni, disegni manga, libri da colorare, progetti scolastici e tutto ciò che fantasia e creatività suggeriscono.

Marker economici - recensione set 80 marcatori a base d'alcol Tongfushop doppia punta


I marker Tongfushop sono ben carichi di colore, acid free con certificazione SGS, il che li rende adatti all’uso anche da parte dei bambini.

Questi marker economici hanno una bella estetica, risultano comodi da impugnare e usare, sono ricchi di tutti i dettagli che troviamo in un prodotto di grande qualità.

Ad esempio, riusciamo ad individuare subito la punta che ci serve, senza andare per tentativi, poiché vicino al tappo è riportata l’immagine corrispondente, inoltre, l’estremità con la punta fine è caratterizzata dal colore grigio che si intravede in una sottile linea appena sotto al tappo, mentre dall’altro lato è nero.

Come spesso si osserva, quando si tratta di pennarelli ad alcool, il colore trapassa facilmente la carta, anche quella mediamente spessa, e fare i conti con l’effetto ghosting è praticamente la norma.
Per tale motivo esistono carte studiate appositamente per i marker alcolici.

Nell’esempio sotto vedete “il fantasma” di un mio disegno realizzato sullo sketchbook Royal Talens la cui carta, di buona qualità, ha una grammatura di ben 140 g.
Sarà dunque buona abitudine posizionare sotto il foglio su cui si sta lavorando qualcosa che faccia da barriera, ad esempio un foglio di cartoncino spesso, a protezione delle pagine o della superficie sottostanti.
Questo per dirvi che su un foglio di carta normale, ad esempio quella da quaderno o da fotocopia che solitamente ha una grammatura di 80 g, il colore trapasserà con molta facilità.

L’asciugatura è abbastanza veloce, del resto si tratta di colore ad alcool, non macchia, o perlomeno da mani, superfici e tessuti va via facilmente con il normale lavaggio.
Il colore si stratifica molto bene e con facilità, la miscelazione è decisamente soddisfacente, permettendo di creare belle sfumature ed effetti di contrasto.
Nel set non è presente un blender, che è un pennarello contenente la miscela alcolica priva di pigmento e serve per rendere omogenea la stesura del colore, minimizzare tratti e aloni, aiutare nelle sfumature e nei gradienti.
Non è una mancanza intollerabile, sono quei pennarelli che consumiamo velocemente e che sostituiamo spesso, i marker blender sono facilmente reperibili, si trovano venduti singolarmente o in coppia col nero.

Marker economici - recensione set 80 marcatori a base d'alcol Tongfushop, pennarelli alcolici con doppia punta

Non sono un’artista professionista, per cui i miei lavori probabilmente non riescono ad esprimere le effettive potenzialità del prodotto, ma dal canto mio posso garantire che si tratta di marker decisamente validi.
Se poi consideriamo il prezzo pagato possiamo perfino ritenerli ottimi.
Di certo i marker economici Tongfushop sono un’ottima proposta per studenti, principianti, artisti amatoriali e per chi si sta approcciando a questo tipo di medium.
Posso presumere che nelle mani di un professionista possano rendere un lavoro eccellente.

Il fineliner nero che ho trovato come extra (insieme alla penna gel) mi è piaciuto parecchio

Non vi sono particolari informazioni su questo prodotto, il marchio è Shiwen, ha doppia punta, una da 0.5 a pennarello, l’altra da 0.3 punta fine rigida.
È una penna da inchiostrazione, il nero è carico e coprente, non trapassa il foglio in maniera importante come invece succede con i marker, il che mi fa pensare ad un inchiostro acrilico, non ad acqua poiché mi pare sia indelebile.
In combinazione ai marker bisogna usarlo con le dovute accortezze, ovvero, se si procedere con il line art prima della colorazione è necessario lasciare un tempo dovuto di asciugatura dell’inchiostro fineliner. Allo stesso modo occorre attendere l’asciugatura del marker alcolico prima di procedere con il fineliner nero sopra la colorazione del disegno, pena sbavature e disegno rovinato.

La penna gel bianco serve come higlighter per creare zone luminose, inserire piccoli dettagli, creare decori e texture

Ma, devo dire, questo non è un buon prodotto. Il colore è poco intenso e non sufficientemente coprente, anche con più passaggi non rende il risultato che dovrebbe una buona penna gel. È del tutto anonima e questo rende quasi scontata la totale scarsezza del prodotto.

L’astuccio di tessuto tipo nylon, con chiusura a zip e manico, si rende pratico per riporre e trasportare i marker.

Sarebbe stato perfetto se avesse avuto all’interno un sostegno rigido, ma non essendoci non risulta molto comodo come espositore quando si deve colorare poiché aperto tende a collassare al peso dei marker ed è facile che questi caschino fuori sparpagliandosi attorno. Più di una volta ho dovuto raccoglierli dal pavimento, ma non è un dramma, è solo seccante, si trova facilmente rimedio foderando le pareti interne dell’astuccio con del cartoncino rigido che possa fare da sostegno e rinforzo.

Altra cosa che non viene fornita è la tabella dei colori, ma sul sito di vendita vi è l’immagine chiara e nitida che, volendo, possiamo salvare e stampare.
Io preferisco farla da me disponendo i colori nell’ordine che meglio ritengo, inoltre, benché quella del marchio rispecchi molto bene la realtà dei colori, quella fai da tè è ovviamente più fedele.
E a proposito di fedeltà, la corrispondenza dei colori rispetto a quelli riportati sui tappi è abbastanza fedele, può capitare che con qualche tinta vi sia una leggera differenza, ma perlopiù ci si può fidare.

Ho usato già molte volte questi marker economici e da ciò che posso dire sembra abbiano anche una buona durata.
Trovandoci al cospetto di un prodotto decisamente a basso costo ci si aspetterebbe dei marker con poco inchiostro o di trovarne sin da subito qualcuno difettoso o secco. Beh, nel mio caso così non è stato. I marker sono tutti molto carichi di inchiostro, funzionanti alla perfezione, punte robuste con fibre ben saldate e che non si usurano facilmente, nessun odore molesto, nemmeno l’astuccio odora di plastica o di chimico come ci si aspetterebbe da un prodotto made in China (mai essere prevenuti!!).

Tirando le somme, i marker economici Tongfushop sono davvero validi. Mi sento di poterli consigliare e, vi dirò, mi sono pentita della mia diffidenza al momento dell’acquisto, che mi ha fatto optare per il set più piccolo… Di certo a breve acquisterò quello più grande da 204 pezzi.
I Marker Tongfushop si trovano in vendita su Amazon.

Augurandomi di esservi stata utile vi lascio i bannerini al prodotto, ricordandovi che si tratta di link di affiliazione, non sono stata pagata per recensire il prodotto, non mi è stato inviato gratis per collaborazione, si tratta di un acquisto personale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.